Rinviato a giudizio il consigliere provinciale Mario Cassoni

LATINA – Il consigliere provinciale Mario Cassoni è stato rinviato a giudizio dal Tribunale di Latina per falso ideologico. I fatti contestati sono avvenuti l’anno scorso in occasione delle elezioni regionali e il caso riguarda le firme per il sostegno della lista Michele Baldi. Il processo per Cassoni che ora è candidato alla carica di sindaco a Norma inizierà il prossimo venti settembre davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina. L’indagine è iniziata dopo la denuncia sporta da un cittadino pontino che lam entava la falsa sottoscrizione della lista civica da parte sua e del suo nucleo familiare. Tra le parti offese figura anche il giudice di Latina Nicola Iansiti ma questo procedimento è finito al Tribunale di Perugina competente per i reati che vedono come parti offese i magistrati

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto