Sovrani (Udc): “Sicurezza? I ragazzi formino le Unità di Strada”

Marilena Sovrani

LATINA –  Marilena Sovrani, candidata nella lista Udc alle prossime elezioni amministrative di Latina, interviene sulla vicenda dei gestori dei locali che nei giorni scorsi hanno chiesto, in una lettera inviata alle forze dell’ordine e all’amministrazione comunale, più sicurezza nella zona pub.

Riceviamo e pubblichiamo: “Credo che la soluzione passi dal coinvolgimento diretto dei giovani. Si tratta – spiega Sovrani – della cosiddetta ‘Unità di Strada’. Un gruppo di giovani volontari che durante le ore della vita notturna si muovono tra i luoghi di divertimento dove maggiore è l’aggregazione. Fuori e dentro i locali e le discoteche, quindi, realizzando sul campo azioni di informazione e di prevenzione sui rischi collegati all’abuso di alcool e di droghe. In maniera, però, non invasiva”.

“L’utilità di un servizio di questo tipo – aggiunge Sovrani – va, inoltre, ben al di là della prevenzione. La sua finalità, infatti, è anche quella di promuovere una partecipazione attiva dei gruppi giovanili alla vita e allo sviluppo della comunità territoriale di appartenenza. Un comportamento responsabile, insomma, non solo nei confronti della propria vita, che è preziosa e non va messa a rischio, ma soprattutto nel rispetto dell’intera comunità”.

“Grazie al monitoraggio costante dell’Unità di Strada, infatti, – continua Sovrani – il Comune di Latina avrebbe una fotografia puntuale delle criticità presenti. Un quadro chiaro, quindi, da cui attuare una programmazione mirata di interventi e di politiche sociali che mettano seriamente un freno ai violenti fatti di cronaca che si sono sviluppati negli ultimi mesi nella nostra città. E rispondano all’aumentata domanda di sicurezza da parte dei gestori dei locali e, soprattutto, – conclude Sovrani – dei residenti della cosiddetta zona dei pub”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto