Rapina, estorsione e minacce, in manette Renato Pugliese

Renato Pugliese

LATINA – La squadra mobile di Latina ha arrestato Renato Pugliese, 24 anni, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Latina perché condannato a quattro anni di reclusione per rapina, estorsione e minacce. I fatti risalgono all’ottobre 2008. Le indagini degli investigatori della Questura del capoluogo portarono presto a Pugliese, oltre che ad Andrea Pradissitto, anche lui noto alle Fo, e ad altri complici accusati di un grave episodio nei confronti di un commerciante di Latina. Questa mattina, dopo le formalità di rito, il giovane è stato trasferito nel carcere di Via Aspromonte.

Nelle ultime ore sono stati intensificati i servizi di controllo del territorio e repressione dei reati da parte della squadra mobile anche con perquisizioni domiciliari a carico di pregiudicati sospettati di reati contro il patrimonio. Per gli investigatori “sono stati acquisiti importanti elementi per le indagini in corso sulle ultime rapine avvenute in Latina”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto