ATTENTATO A LIBERA
Il Parco: “Non si abbassi la guardia”

 

Gaetano Benedetto - Presidente del Parco

SABAUDIA – «L’Ente Parco Nazionale del Circeo considera gravissimo l’attentato che venerdì notte ha seriamente danneggiato il “Villaggio della Legalità” di Libera». Lo si legge in una nota dell’istituzione che più di altre è stata messa a dura prova nell’ultimo periodo, a suon di incendi e attentati.

«Sono atti e gesti a cui siamo drammaticamente abituati, ma mai assuefatti in alcune zone del Paese – conntinua la nota  – il fatto che con sempre maggiore frequenza si perpetrino nel territorio del pontino è drammaticamente indicativo e fortemente preoccupante. A questo le Istituzioni tutte devono rispondere in modo fermo, univoco, inequivocabile senza tentennamento alcuno.

Il Parco è solidale e vicino a Libera e alla sua lotta all’illegalità e alla criminalità che, purtroppo, ha mostrato tutta la sua violenza e le sue mire criminali anche nei confronti del Parco con i recenti attentati incendiari che hanno coinvolto il territorio.

E’ dunque fondamentale non abbassare la guardia, vigilare e contrastare in ogni modo l’illegalità e gli abusi che vogliono impadronirsi del nostro territorio».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto