ASCOLTA RADIO LUNA ASCOLTA RADIO IMMAGINE ASCOLTA RADIO LATINA  

AUDIO – PIANO CASA LAZIO
Il Cdm lo impugna. Assessori pdl rimettono deleghe
Presto incontro con Alfano

LAZIO – “Ci difenderemo davanti la Corte Costituzionale”, “Il governo è ostile alla Regione” e il premier che “lunedì avrebbe dovuto mostrare una sua posizione più ferma in difesa di questo strumento”. La governatrice del Lazio Renata Polverini spara a zero dopo aver ricevuto le dimissioni dei 10 assessori del Pdl che protestano in questo modo contro la decisione presa dal Consiglio dei Ministri di impugnare il piano casa davanti alla Corte costituzionale: “Non vogliamo mediazioni perchè non c’è più un terreno sul quale mediare” ha detto la governatrice.
La spaccatura con il governo era visibile già dopo le dichiarazioni del Ministro Galan che lo aveva dichiarato, in alcuni punti, incostituzionale. Stesso appunto riportato dal Pd.

ASCOLTA il consigliere del Pd Claudio Moscardelli

audiomoscardelli 25-10-11]

ALFANO – La guerra esplosa nel Pdl potrebbe ricomporsi nell’incontro che Polverini e gli assessori dimissionari avranno nelle prossime ore con il segretario del Pdl Angelino Alfano per un chiarimento. “Alfano ha cercato di darci una mano perchè sapeva dell’importanza di questo provvedimento e ha cercato fino in fondo di convincere il Consiglio dei ministri, ma non c’è riuscito”, ha detto la governatrice che continua: “Purtroppo vedo in questo momento un atteggiamento ostile del governo Berlusconi a questa Regione e probabilmente al suo modo di agire che è quello di dare risposte concrete nel rispetto del programma elettorale. Mi auguro che non sia così.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto