CADAVERE TRA LE DUNE
Appartiene ad un 36enne di Latina

SABAUDIA – Era scomparso da circa 10 giorni il 36enne di Latina che è stato trovato morto oggi tra le dune di Sabaudia dai volontari della protezione civile. Il cadavere dell’operaio era all’interno del boschetto che si trova davanti l’ingresso del camping Sabaudia. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri. Non si esclude l’overdose visto che l’uomo aveva problemi di tossicodipendenza. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione, ma sarà comunque eseguita l’autopsia per fare luce sulle cause della morte.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto