NOZZE GAY GARULLO-OTTOCENTO
Attesa per decisione Cassazione su trascrizione matrimonio in Stato Civile

Lo scambio degli anelli nel matrimonio celebrato in Olanda quasi dieci anni fa

LATINA – E’ attesa per oggi la decisione della Cassazione sul ricorso presentato dalla coppia gay di Latina composta dai ceramisti Antonio Garullo e Mario Ottocento, contro la mancata trascrizione del matrimonio contratto in Olanda nel 2002 nei registri dello Stato Civile di Latina. I due, che fra poco potranno festeggiare i primi dieci anni di matrimonio, dopo un’altrettanto lunga convivenza,  si battono da anni per vedere legalmente riconosciuta la loro unione e si appellano alla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto