PERQUISIZIONI A SEZZE
Truffa aggravata, acquisita documentazione

SEZZE – Attività di verifica da parte dei Carabinieri di Sezze con una serie di perquisizioni domiciliari nei confronti di diverse persone implicate a vario titolo nella gestione di due centri per anziani nel comune di Sezze, che hanno ospitato 50 nordafricani in condizioni di carenze igienico sanitari. Le perquisizioni hanno permesso di acquisire documentazione utile per le indagini dopo la denuncia di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata ai anni dello Stato per l’erogazione di soldi pubblici. Al controllo della struttura ho collabrato anche il N.A.S. di Latina, alla titolare sono state contestate diverse violazioni, per le quali è stata denunciata. Elevando sanzioni per 60 mila 500 euro.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto