TRUFFA CON ASSEGNI
Denunciata coppia residente ad Aprilia

LATINA – La Polizia Postale di Latina ha identificato e denunciato una donna di 56 anni e un magrebino di 34, entrambi residenti ad Aprilia e accusati di ricettazione e truffa continuata. I due hanno incassato, presso gli uffici postali di Aprilia e Pomezia, vari assegni risultati clonati ai danni di altrettanti correntisti postali residenti a Roma, Chieti e Olbi che hanno presentato denuncia esubendo gli assegno originali con la speranza di ottenere da Poste Italiane il riaccredito delle somme che si aggirano sui 9.000 euro.
Secondo le indagini della postale dietro la truffa si nasconde un’organizzazione specializzata in questo genere di truffe.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto