STRADALE, BILANCIO 2011
In aumento gli incidenti per uso di droghe e alcol
Audio

Il comandante Francesco Cipriano

LATINA – Aumentano i casi accertati di incidenti stradali per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. E’ uno dei dati più significativi e preoccupanti che emergono dal bilancio 2011 della polizia stradale di Latina, illustrato questa mattina dal comandante Francesco Cipriano. Sono 183 le violazioni al codice della strada per guida sotto l’effetto di alcol contro le 151 del 2010, 40 quelle per guida sotto l’effetto di droghe rispetto alle 31 dell’anno precedente.

I risultati resi noti dal comandante Cipriano confermano il calo del dato infortunistico, rilevato non più di due giorni fa dal prefetto di Latina Antonio D’Acunto: i sinistri mortali sulle strade della provincia sono stati 63 nel 2011, contro i 70 del 2010 e gli 87 del 2009. «Un dato che ci conforta,  ma resta allarmante il numero di chi si mette al volante in condizioni di alterazione» ha sottolineato il comandante Cipriano. ASCOLTA: audioCipriano]

Sono 948 i sinistri stradali rilevati nel corso del 2011, 651 dei quali con feriti, 20 mortali. La Pontina si conferma la strada che registra il più alto numero di incidenti con feriti (198), il primato dei sinistri fatali spetta invece all’Appia con 66 incidenti con esito mortale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto