ACQUALATINA
Approvata la riduzione dei soci

LATINA – Sono stati ridotti i consiglieri della società Acqualatina. E’ stato deciso oggi nel corso dell’assemblea straordinaria che ha ridotto da 7 a 5 il numero dei componenti con l’obiettivo di contenere il costo degli organi societari; in questo modo i componenti designati dai Soci pubblici si riducono a 3 e a 2 quelli designati dai Soci privati.

APRILIA – “Risulta doverosa – si legge nella nota di Acqualatina – una precisazione in merito alle dichiarazioni pubbliche del Sindaco facente funzione di Aprilia, Antonio Terra, in merito alla tempestività della convocazione per l’Assemblea odierna”. L’assemblea si è tenuta in maniera del tutto valida e legittima – afferma il Presidente di Acqualatina Avv. Giuseppe Addessi – Tuttavia, atteggiamenti come quello del Comune di Aprilia, non favorendo di certo i lavori, oltre ad essere del tutto erronei ed infondati, si dimostrano sempre e comunque pregiudizialmente contrari alla Società, nonché agli altri Comuni soci i quali, dimostrando l’usuale senso di responsabilità, sono stati presenti all’Assemblea.
Al contrario di quanto sostenuto dal Sindaco Terra, infatti, e come certificato dal verbale assembleare sottoscritto anche dal notaio rogante, la convocazione è stata inviata e ricevuta da tutti i Comuni dell’ATO4, Aprilia compresa, entro i termini previsti dal vigente Statuto societario che, all’articolo 15, fissa in 8 i giorni di preavviso dovuti ai Soci.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto