BABY BULLE IN PIAZZA SAN MARCO
Servizi sociali per un anno
Poi si torna in aula

Piazza San Marco

LATINA – Affidamento in prova ai servizi sociali. E’ quanto deciso oggi dal giudice del Tribunale dei minori di Roma per le baby bulle accusate di atti di bullismo in piazza San Marco nei confronti di coetanei.

Il procedimento nei confronti delle cinque ragazzine si sospende per un anno perché in questo periodo lavoreranno in un settore dei servizi sociali con finalità riabilitative. Terminato l’anno le assistenti sociali valuteranno l’operato e in caso di esito positivo il procedimento potrà decadere, sostituendo la pena con il lavoro svolto. Per la valutazione si tornerà in aula il 23 aprile del prossimo anno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto