COMUNE DI APRILIA Le celebrazioni del 25 Aprile

APRILIA – Il prossimo 25 aprile ricorre il 67esimo anniversario della Liberazione e il 76esimo della Fondazione di Aprilia, quarta città dell’Agro pontino.
Per la ricorrenza la città di Aprilia ricorda il sacrificio di tutti coloro che hanno immolato la propria vita in difesa dei valori della libertà, della pace, della democrazia, dell’indipendenza nazionale e della concordia tra i popoli e le nazioni.
Il Comune di Aprilia promuove per la ricorrenza una manifestazione celebrativa presso il monumento ai Caduti, quindi in aula consiliare.
Alle 9 di mercoledì 25 aprile è previsto in piazza Roma il raduno delle associazioni combattentistiche e delle rappresentanze delle forze armate. Alle 9.30 il Sindaco f.f. Antonio Terra riceverà nel suo ufficio le autorità civili e militari che interverranno.
Alle 10 sarà officiata la Santa Messa nella chiesa arcipretale di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti, al termine della quale partirà il corteo di autorità, associazioni e cittadini che raggiungerà il monumento ai caduti, dove il Sindaco f.f. Antonio Terra deporrà una corona d’alloro alla memoria. La celebrazione proseguirà nella tarda mattina in aula consiliare.
Con il 25 aprile la città di Aprilia chiude ufficialmente l’importante celebrazione per il 75esimo anniversario della posa della prima pietra. Le celebrazioni continueranno alle 21 al teatro Europa, dove andrà in scena l’ultimo appuntamento in tabellone per la stagione teatrale. Fuori abbonamento e ad ingresso gratuito, sarà rappresentato “Strapanel. Sono giorni che non so come descriverli”, spettacolo ispirato al diario di guerra di Anna Ridolfi (cittadina apriliana adolescente al tempo dello sbarco degli Alleati ad Anzio) e allestito dalla compagnia Teatro Finestra con il patrocinio e il contributo del Comune di Aprilia, nell’ambito delle celebrazioni del 2011 per il 75esimo concomitanti con il 150esimo dell’Unità d’Italia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto