MAMME E FIGLI IN AZIONE AL CIMITERO
Trafugavano rame dalle tombe. Arrestati

 CASTELFORTE – Una singolare banda, non esattamente improvvisata, composta da mamme e figli, tutti disoccupati, è stata sorpresa dai carabinieri di Castelforte nella notte mentre trafugava rame dal cimitero cittadino.

Erano in quattro ad agire, due mamme e i loro figli:  nel cuore della notte, nel luogo consacrato ai morti, rubavano i discendenti in rame collocati sulle  tombe. Stanotte ad attenderli hanno trovato i carabinieri che hanno potuto recuperare subito un quintale circa di rame, mentre altri tre quintali dello stesso prezioso metallo sono stati trovati nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione di uno dei quattro.

Il valore complessivo della refurtiva, restituita al Comune di Castelforte, è di circa 9.000,00. Gli arrestati hanno trascorso il resto della notte in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto