NEXANS
I sindacati incontrano il sindaco
Audio

LATINA – Le organizzazioni sindacali hanno incontrato oggi il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi per affrontare le problematiche dello stabilimento Nexans.

I sindacati hanno chiesto la mediazione istituzionale per conoscere le azioni che l’azienda intende mettere in campo per la bonifica del sito, propedeutica alla sua reindustrializzazione, e soprattutto per tutelare i 50 lavoratori che ancora attendono risposte sul proprio futuro e che per ora hanno una sola certezza: “il secondo anno di cassa integrazione, sul quale abbiamo raggiunto l’accordo qualche settimana fa”, spiega Armando Valiani, segretario della Ugl Chimici.
“Riteniamo positivo che il sindaco e l’assessore alle Attività Produttive di Latina – prosegue Valiani – si siano impegnati a fare tutto il possibile per garantire che le operazioni di bonifica necessarie avvengano in tempi certi. Inoltre, ci hanno comunicato che a metà maggio hanno organizzato un incontro fra sindacati e vertici aziendali, che attendevamo da tempo visto che dall’ultima volta che abbiamo visto di persona l’amministratore delegato di Nexans è trascorso più di un anno”.
“Alla luce di queste notizie – conclude il sindacalista -, ci aspettiamo che, al prossimo incontro, l’ad Nexans metta sul tavolo soluzioni concrete per favorire la rapida reindustrializzazione dell’area e garantire che tutti gli ex-dipendenti della multinazionale francese abbiano serie prospettive di ricollocamento”.

“Il primo incontro è andato bene – ha spiegato Roberto Cecere, della femca Cisl – ora ci aggiorneremo a metà maggio per capire l’azienda che cosa ha intenzione di fare”.

ASCOLTA CECERE

audiocecere 26-4-12]

ASCOLTA IN MOBILE

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto