NINFA & LIPU
PATTO PER L’AMBIENTE
Sabato la firma

CISTERNA – Un patto per la protezione dell’ambiente sarà siglato tra la Lipu e la Fondazione Cateani che gestisce i Giardini di Ninfa e l’Oasi di Pantanello. Sabato 21 aprile, nel Parco Naturale Pantanello (a Doganella di Ninfa) i due enti firmeranno un protocollo d’intesa che rilancia ufficialmente l’antica collaborazione, avviata negli anni Settanta, sotto l’impulso del Presidente della Fondazione Hubert Howard.

“In occasione della firma del protocollo – spiegano dalla Fondazione Caetani – sarà aperto al pubblico il Parco Naturale Pantanello, che fin dalla sua inaugurazione, il 15 dicembre 2009, ha visto la LIPU collaborare con la Fondazione per censire gli uccelli selvatici e rendere fruibile l’area ai cittadini, in particolare gli studenti delle scuole, con visite guidate mirate all’educazione ambientale e al birdwatching”.

L’apertura rientra anche nel programma della Festa delle Oasi e Riserve LIPU, che si terrà domenica 22 aprile in tutto il territorio nazionale.

IL PROGRAMMA – L’incontro per la firma del Protocollo d’Intesa inizierà alle ore 10 con i saluti di Gabriele Panizzi, Presidente della Fondazione Roffredo Caetani, e Fulvio Mamone Capria, Presidente LIPU. Dopo alcuni interventi sul Parco naturale Pantanello, seguirà alle 11,30 una visita guidata all’area protetta.

Nel pomeriggio, alle ore 15, i volontari della sezione LIPU di Latina libereranno un allocco, mentre alle 15,30 di svolgerà un’ulteriore visita guidata del Parco. (contributo d’ingresso ridotto pari a 8 euro e gratuito per i Soci della LIPU).

“Ringraziamo la Fondazione Caetani – dichiara Fulvio Mamone Capria, Presidente LIPU-BirdLife Italia – per la stipula di questo protocollo di intesa con la nostra Associazione, per la disponibilità dimostrata e per la fiducia accordataci. Un atto che rafforza la collaborazione tra Fondazione e LIPU per l’area del Parco di Pantanello e segna l’avvio di ulteriori accordi per favorire le attività di conservazione della natura con le iniziative rivolte alla gente di educazione e sensibilizzazione ambientale. Attraverso i volontari e i collaboratori della LIPU Latina – prosegue il presidente LIPU – l’Associazione si impegna con questo Protocollo a far sì che Pantanello entri nel sistema nazionale di Oasi e Riserve che gestiamo in collaborazione con Enti locali e soggetti privati. 30 Oasi sparse in Italia che coprono 4.500 ettari, accolgono quasi 5mila differenti specie animali e vegetali e ospitano ogni anni circa 150mila visitatori, dai bambini delle scuole ai turisti”.

 

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto