RACCOLTA FIRME
Il Pd vuole la Polfer a Latina Scalo

La Stazione di Latina Scalo

LATINA – «Lanceremo una raccolta firme per chiedere l’insediamento della Polizia ferroviaria alla stazione ferroviaria di Latina Scalo». Mauro Ghisio, coordinatore del circolo Pd Memmo Visca di Latina Scalo, con il consigliere comunale del Partito democratico Fabrizio Porcari, annuncia l’avvio nei prossimi giorni di una campagna di raccolta di adesioni alla richiesta di un presidio fisso di Polfer alla stazione dei treni. Richiesta che sarà avanzata al sindaco di Latina Di Giorgi e al prefetto D’Acunto.
Latina è probabilmente l’unico capoluogo di provincia in Italia ad avere una stazione ferroviaria senza un presidio di Polfer a garantire la sicurezza sia della stazione stessa sia dei viaggiatori.
«La maggior parte dei furti – commenta Ghisio – avviene “in trasferta”, anche perché chi arriva con il treno e ha intenzione di commettere un reato trova nella stazione una zona franca».
Nella struttura ci sono molti locali liberi che potrebbero essere messi a disposizione della Polfer, un modo anche per evitare che diventino rifugio per senzatetto e disperati in condizioni igieniche e sociali drammatiche proprio per l’assenza totale di controlli.
«Problemi gravi fino a oggi sono stati evitati grazie ai carabinieri di Latina Scalo – aggiunge il coordinatore – che controllano anche la stazione ferroviaria ben coscienti dei pericoli che ci sono. Ma con la Polfer i militari sarebbero liberi di occuparsi di altro. In un momento in cui la crisi affama i cittadini, aumentano i reati, per questo serve la Polizia ferroviaria». Come ogni settimana anche ieri, lunedì, i carabinieri hanno effettuato un servizio di controllo con i cani; questo servizio ha permesso sette giorni fa di arrestare un uomo che deteneva sostanze stupefacenti.
Nei prossimi giorni, quindi, prima davanti alla stazione di Latina Scalo, poi in vari punti della città, saranno presenti Mauro Ghisio, con Fabrizio Porcari e il gruppo del Partito democratico, per incontrare i cittadini di Latina e raccogliere le firme per il presidio di sicurezza alla stazione dei treni.

Riceviamo e pubblichiamo dal Pd

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto