BANDIERE BLU
Ventotene new entry
Vessillo a Sabaudia, Circeo, Sperlonga e Anzio

LAZIO –  La provincia di Latina conquista quattro bandiere blu. La Fee ha premiato quest’anno 246 spiagge, tredici in più rispetto al 2011.Si tratta della 26/a edizione delle Bandiere Blu assegnate dalla Fondazione per l’educazione ambientale in collaborazione con Enel Sole.

La cerimonia di consegna degli ambiti vessilli si è svolta questa mattina a Roma. Nel Lazio sono cinque le bandiere blu che sventolano sulle spiagge, tutte pontine tranne Anzio: Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga e Ventotene sono tra quelle giudicate a prova di sostenibilità ambientale. L’isola pontina, in particolare, è una delle new entry italiane, grazie alla spiaggia di Cala Nave.

Non riesce a riconquistare il vessillo che le era stato assegnato nel 2010, invece, Gaeta. Sabaudia e Sperlonga entrano nel club dei veterani, ottenendo la quinta bandiera blu, mentre San Felice è al suo terzo anno come Anzio. La matricola Ventotene batte Ponza che non riesce ad ottenere il riconoscimento.

«La situazione economica internazionale – ha detto Claudio Mazza, Presidente della Fee Italia – e una domanda turistica sempre più attenta all’ ambiente, impongono senza più ritardi, alle Amministrazioni locali, delle scelte concrete in chiave di sostenibilità e qualità». Infatti prioritarie, tra i criteri di giudizio, educazione ambientale e gestione del territorio. Tra gli indicatori: impianti di depurazione funzionanti; gestione dei rifiuti con particolare riguardo alla riduzione della produzione, alla raccolta differenziata e alla gestione dei rifiuti pericolosi; la cura dell’arredo urbano e delle spiagge; la possibilità di accesso al mare per tutti i fruitori senza limitazioni».

La Città di Anzio, ancora una volta, è l’unica Bandiera Blu della Provincia di Roma – commenta soddisfatto il Sindaco Luciano Bruschini – sottolineando che questa certificazione ambientale che segue, di alcuni giorni, i positivi dati diffusi dall’Arpa Lazio che ha attribuito il punteggio massimo secondo le nuove norme europee alla qualità delle acque di balneazione. Obiettivo del programma Bandiera Blu è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto