BOLLETTE TIA
Interviene il presidente Mignano: “Imposta leggittima”

LATINA – Il presidente della Latina Ambiente Giacomo Mignano risponde ai consiglieri Omar Sarubbo e Fabrizio Mattioli che avevano proposto la sospensione delle bollette TIA, per l’anno 2007, per i residenti nella cosiddetta “zona verde”. “Occorre chiarire – spiega Mignano – che le disposizioni normative non consentono ai Comuni, di impegnare somme per pagare tasse che gravano sui cittadini, anche se inique, ma legittime.

Non a caso, il Consiglio Comunale ha approvato un ordine del giorno che prevede un risarcimento in favore dei residenti nelle vicinanze delle discariche di Borgo Montello non legato alle bollette TIA, ma al disagio socio ambientale subito. Intendo chiarire – aggiunge il presidente – che la Latina Ambiente non può autonomamente disporre la sospensione essendo necessaria l’adozione di un provvedimento da parte del Comune.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto