DA GIOIELLIERE A MANDANTE
Commissionava rapine in ville a suoi clienti
Arrestato 54enne di Scauri

Gli arrestati

FORMIA – La polizia di Formia ha chiuso il cerchio nei confronti della banda che ha terrorizzato i proprietari di ville, in particolare anziani che più volte sono stati rapinati di monili in oro e oggetti di valore. A COMMISSONARE le rapine era Francescantonio Frate, l’ex titolare di una gioielleria di Scauri, 54 anni che commissionava dei colpi ai danni di alcuni suoi ex clienti, soprattutto anziani. La polizia lo ha individuato come il mandante di due colpi, uno avvenuto il 6 dicembre in una abitazione del parco Diana a Scauri, l’altro, il 16 dicembre a Sessa Aurunca. Frate è accusato di rapina a mano armata, sequestro di persona e lesioni. Il provvedimento lo ha raggiunto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove si trova detenuto. Per gli stessi reati sono stati arrestati questa mattina a Sant’Antimo, vicino Napoli, due giovani di 24 anni, Matteo Correggia e Rocco Pisaniello. Ha contribuito a ricostrure la rete Patrizia Puca, 24 anni, di Sant’Antimo, che aveva il compito di avvicinare le vittime, fingendosi una funzionaria della Telecom. Le indagini vanno comunque avanti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto