FANNO ESPLODERE UN CASSONETTO
Arrestati tre ragazzi tra i 20 e i 25 anni

PRIVERNO – Tre giovani sono stati arrestati la notte scorsa a Priverno, per avere fatto esplodere un cassonetto dei rifiuti. I ragazzi, tutti tra i 20 e i 25 anni, hanno riempito il contenitore  di materiale esplosivo e poi lo hanno incendiato.

La deflagrazione, che ha distrutto il cassonetto, ha causato danni ad alcune vetture parcheggiate nella zona e ha messo in allarme i residenti che hanno chiamato il 112.

I carabinieri sono riusciti nel giro di poco tempo a individuare i responsabili grazie alle informazioni ricevute dai cittadini e li hanno arrestati. Sono tutti residenti tra Sezze e Priverno. Alle forze dell’ordine hanno raccontato di averlo fatto per gioco.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto