TRAFFICO DI DROGA
Cinque arresti nel sud pontino
Le indagini partite osservando gli studenti AUDIO

La caserma Cimarrusti dei Carabinieri

FORMIA – E’ scattata questa mattina alle prime luci dell’alba un’operazione dei carabinieri di Formia contro il narcotraffico. Cinque persone, accusate a vario titolo di detenzione a fini di spaccio, sono finite in manette: secondo gli investigatori facevano parte di una banda attiva nel traffico di hashish e cocaina tra il basso Lazio e la Campania. La droga, per aggirare i controlli, veniva trasportata via mare, a bordo di insospettabili imbarcazioni da diporto e finiva per soddisfare le richieste di giovanissimi assuntori, soprattutto di studenti.

Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip Nicola Iansiti, del Tribunale di Latina, su richiesta del pm Giuseppe Miliano dopo un’indagine del Nucleo operativo della compagnia carabinieri di Formia avviata nel 2010 anche attraverso servizi di controllo realizzati fuori dalle scuole e lo scambio di informazioni tra i militari e gli istituti scolastici come ha spiegato  al microfono di Antonio Bertizzolo il colonnello Giovanni De Chiara, comandante provinciale dei carabinieri di Latina.

ASCOLTA IL SERVIZIOaudioanto 3 maggio]

ASCOLTA DA MOBILE

ASCOLTA IL COLONNELLO DE CHIARAaudiode chiara]

ASCOLTA DA MOBILE

I militari hanno eseguito gli arresti oltre che a Formia, a Minturno, Santi Cosma e Damiano e Mondragone. Venti sono gli indagati a vario titolo nella stessa operazione.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto