LADRI NEL CANTIERE NAVALE
La Volante sventa un ingente furto a Latina
Dian: “Colpo su commissione” AUDIO

La via di fuga nelle campagne

I motori smontati erano già stati caricati su carrelli

LATINA – Un furto su commissione quello sventato nella notte dalla squadra Volante della Polizia, a Latina, nella zona di Tor Tre Ponti. All’arrivo degli agenti, la  banda, composta da due, forse tre persone, è riuscita a darsi alla fuga nelle campagne circostanti: aveva già smontato e caricato su appositi carrelli otto potenti motori marini dal valore di circa 30mila euro l’uno.

Il blitz della polizia è scattato grazie ad una segnalazione al 113. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno sorpreso i ladri che,  alla vista delle divise,  si sono dati alla fuga dileguandosi nelle campagne, complice il buio. All’esterno del cantiere, dopo un breve giro di perlustrazione, la Volante ha trovato un grosso camion che doveva servire a trafugare la refurtiva. Il mezzo è risultato  rubato in Liguria e montava targhe rubate in Lombardia. Oltre al camion, la polizia ha sequestrato numerosi attrezzi per lo scasso e altri strumenti utilizzati dai ladri, tra cui un tom-tom che potrebbe aiutare gli investigatori a ricostruire il viaggio compiuto dai ladri.

La polizia ipotizza che la banda abbia agito su commissione e che avesse appoggi a Latina. Considerata infatti anche la posizione nascosta del cantiere, è chiaro che i ladri sono andati a colpo sicuro: “Qualcuno deve aver dato indicazioni precise ai ladri e il furto sembra commissionato” ha spiegato il dirigente della Volante,  Walter Dian

ASCOLTA audiodian]

ascolta da mobile

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto