RASSEGNA LIEVITO
Al Cafaro il film dei Taviani

I fratelli Taviani alzano l'Orso d'Oro vinto a Berlino per il film

LATINA – Ultimi appuntamenti per la rassegna Lievito che si concluderà il 28 maggio dopo sedici giorni di eventi. A Latina, l’iniziativa (curata da Rinascita Civile, in collaborazione con Gianluca Cassandra direttore del Teatro Moderno, Fabio D’Achille di Mad –rassegna d’arte contemporanea e Clemente Pernarella ideatore del progetto LLab) propone per oggi alle  11.00 al teatro Cafaro la conferenza dei Rudi Mathematici sul tema : “Dalle Calende Greche al 30 Febbraio. La difficile arte dei contatori di giorni”. Nel cui foyer saranno allestite le sculture/installazioni di Roberto Andreatini a cura di Mad.

Alle 17.00 poi sempre al Cafaro la compagnia “Giuseppe Moretti” mette in scena “Stravaganza”, un testo di Dacia Maraini, diretto da Danilo Proia, Elisabetta Femiano e Agnese Chiara D’Apuzzo. La pièce descrive le vicende di cinque malati di mente che dopo anni di manicomio, grazie alla nuova legge Basaglia, possono tornare a casa. Ma il mondo esterno non sembra preparato ad accoglierli. Con Federica Cristofari, Iole Panza, Sherjie Kamili ,Riccardo Spiezia, Simona Giorgi, Daniele Gentile, Attilio Natale, Francesco Iacobelli, Luca Minetti. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

 Alle 18:45, infine, a cura dell’ associazione A-tensione, composta dall’ avvocato Maria Belli e dagli attori Alessandro Marverti ed Arianna Mattioli , la proiezione del nuovo film diretto dai fratelli Paolo e Vittorio Taviani “Cesare deve morire”. La pellicola, girata in stile docu-fiction, narra la messa in scena del Giulio Cesare di William Shakespeare ad opera dei detenuti di Rebibbia . Il film premiato con l’ Orso d’oro di Berlino 2012, ha ricevuto ben otto candidature ai David di Donatello 2012, vincendone poi cinque, tra cui quelli per miglior film e migliore regia.Al termine della proiezione si aprirà un dibattito sul tema “Teatro e Carcere”.

Eccezionalmente presente in sala una parte del cast del film : Salvatore Striano (attore protagonista); Fabio Rizzuto (attore); Alessandro De Nino (scenografo e videomaker); Fabio Cavalli (Direttore Artistico del Cartellone di Teatro Sociale del Teatro Eliseo di Roma e della Residenza di Teatro sociale della Regione Lazio presso il Carcere di Rebibbia);. Parteciperanno inoltre, la Dr.ssa Nadia Fontana (direttore della Casa Circondariale di Latina), Giovanni Malinconico (Presidente del’ Ordine degli Avvocati di Latina) e Paolo Censi (pres. della Camera Penale di Latina) . Il dibattito verra’ moderato dalla Dr.ssa Raffaella Falcione, (Pubblico Ministero presso il Tribunale d Latina). L’ingresso alla proiezione del film è di sei euro.

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto