TIROCINANTI DELLA GIUSTIZIA
L’Anm: “A Roma soluzione trovata, qui no”
Contratto scaduto e non rinnovato

L'ultima manifestazione dei tirocinanti

LATINA – L’Anm di Latina esprime solidarietà e apprezzamento per la serietà e competenza dei lavoratori tirocinanti impiegati presso le sedi giudiziarie pontine il cui contratto è scaduto sabato e non è stato rinnovato, nonostante le promesse e gli impegni presi dalle istituzioni locali.

“L’Anm rileva con rammarico che non è stata trovata ad oggi alcuna soluzione che consentisse al Tribunale di Latina di continuare ad avvalersi del prezioso contributo dei lavoratori come invece avvenuto al Tribunale di Roma dove hanno ottenuto il prolungamento del tirocinio per ulteriori 6 mesi”. La nota è firmata dal neo presidente dell’associazione nazionale magistrati di Latina,  Costantino De Robbio e dal  segretario Raffaele Tuccillo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto