FALSO NEUROLOGO SCOPERTO DAL NAS
Perquisita l’abitazione di un uomo di Latina

LATINA – Un altro falso medico è stato scoperto a Latina dal  Nas. Si tratta di un uomo di 39 anni che si spacciava per Neurologo. Non aveva titolo di studio, ed era invece iscritto alla Facoltà di Medicina dell’Università dell’Aquila, dove però non aveva mai terminato gli studi.

Secondo quanto accertato dal Nas, l’uomo operava a Latina da almeno due anni, e forse proprio per  evitare  controlli,  effettuava  solo visite a domicilio. Millantava di essere collaboratore presso la clinica neurologica universitaria de l’Aquila.  Sconcertante il fatto che curasse anche pazienti giovanissimi (tra cui  un bambino di otto anni) e che, per seguire i suoi consigli,  molti  di loro avessero interrotto terapie  prescritte da veri neurologi della Asl di Latina sostituendole con quelle consigliate da lui. Le cartelle cliniche dei pazienti erano intestate all’Università dell’Aquila e compilate in piena regola con tanto di diagnosi, prognosi, cura e prescrizioni di farmaci. Per ogni visita richiedeva un compenso di 50 euro, senza rilasciare alcuna ricevuta fiscale.

Nel corso della perquisizione i militari del Nas hanno sequestrato documenti e altro materiale, tra cui misuratori di pressione arteriosa e di glicemia, borsa medica completa di attrezzatura, timbri e ricettari in bianco alcuni dei quali intestati  all’Azienda U.S.L. n.4 de L’Aquila, esami diagnostici e prescrizioni abusive.

Sono tuttora in corso accertamenti per individuare tutti i pazienti del falso medico, che dovrà rispondere di diversi reati.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto