LSU
Accordo raggiunto in Regione per alcuni Comuni

LATINA – E’ stata raggiunta oggi in Regione Lazio un’intesa tra lo stesso ente e le organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl e Uil di categoria sulla questione del lavoratori  socialmente utili in provincia di Latina, che tante polemiche ha sollevato tra l’assessore provinciale Silvio D’Arco e il segretario della Uiltucs Uil Gianfranco Cartisano. Oggi i Comuni hanno firmato un verbale di accordo  nel quale si impegnano a sottoscrivere il protocollo per  l’attivazione di tirocini formativi e dove possibile di contratti a tempo determinato.

“La Uiltucs Uil ha sempre cercato il confronto sostenendo che i tirocini formativi erano la strada migliore da intraprendere perchè, anche se in minima parte, danno sostegno alle famiglie dal 1 gennaio non prendono stipendio – dice Cartisano – la Asl ha già firmato un protocollo e a breve partiranno i tirocini per 45 Lsu”. Cartisano esprime soddisfazione per l’accordo raggiunto con i Comuni di Campodimele, Castelforte, Lenola, Monte San Biagio, poi spiega: “Tra le beghe politiche di Regione e Provincia non possono farne le spese gli Lsu di Sperlonga, Comune  che oggi non si è presentato al tavolo”. A breve sarà convocata una assemblea.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto