TENTATO OMICIDIO
Domiciliari al 78enne che sparò contro il figlio

LATINA – Il giudice del Tribunale di Latina ha concesso gli arresti domiciliari al 78enne che mercoledì sera ha imbracciato il fucile e ha sparato contro il figlio. Era accaduto a Trivio di Formia e grazie al tempestivo intervento della Polizia si era evitato il peggio. L’uomo aveva infatti già sparato un primo colpo all’indirizzo del figlio 40enne, mancandolo. Quando gli agenti sono intervenuto l’anziano impugnava ancora il fucile carico. Dopo essere stato disarmato era stato trasferito in carcere a Latina con l’accusa di tentato omicidio. Oggi il giudice, dopo averlo ascoltato, ha deciso per i domiciliari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto