CARENZA IDRICA A SEZZE
Zaratti presenta un esposto in Procura

Filiberto Zaratti

SEZZE – Un esposto in Procura è stato presentato da Filiberto Zaratti, consigliere regionale di Sinistra ecologia e libertà per “verificare se l’assenza di flusso idrico per quasi tutta la giornata di ieri nel Comune di Sezze non possa prefigurare ipotesi di reato per interruzione di pubblico servizio e ogni altro reato in danno della salute e dell’igiene pubblica dei cittadini”. Riduzione che ieri ha determinato, in varie zone di Sezze, una vera e propria emergenza peraltro nella giornata più calda delle ultime settimane. “C’è un livello che attiene la salute, l’igiene pubblica e la sicurezza di una popolazione che non può essere intaccato – conclude Zaratti – Mi auguro che nelle prossime ore tutte le autorità competenti intervengano per dare immediata esecuzione all’ordinanza che il sindaco di Sezze ha emesso per ripristinare la portata minima del flusso idrico (non inferiore a 72 litri al secondo). La sfida della ripubblicizzazione del servizio idrico che Sezze ha deciso di intraprendere, coerentemente con il voto degli italiani, non può essere interdetta chiudendo i rubinetti nelle case”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto