GOMMA BRUCIATA AL TIR DI TIZIANO FERRO
Il cantante era in concerto a Gela

LATINA – Un principio d’ incendio a uno dei tir della carovana al seguito del cantante Tiziano Ferro, in concerto allo stadio Vincenzo Presti di Gela, ha fatto scattare l’allarme, durante la fase di smontaggio del palco, con l’intervento dei carabinieri che hanno avviato indagini. Per cause ancora da accertare, le fiamme hanno avolto uno pneumatico del rimorchio di uno degli autoarticolati parcheggiati all’esterno dell’impianto sportivo dove si era tenyuto il concerto, e sono state spente dallo stesso personale dell’impresa. Si sospetta la natura dolosa del rogo.

Secondo i carabinieri potrebbe trattarsi della vendetta di qualcuno cui è stato impedito l’ingresso gratuito al concerto. Esclusa dagli stessi inquirenti ogni ipotesi di tentata estorsione. Il concerto, che ha fatto registrare la presenza di cinquemila spettatori paganti, si è svolto senza incidenti. Era l’ultimo del tour L’amore è una cosa semplice.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto