BATTELLO SPAZZAMARE
Intesa Provincia-Comune per ripulire le acque costiere

Mare sporco – Arriva il battello anti-spazzatura

LATINA – “L’obiettivo è quello di tamponare l’emergenza in attesa di risolvere il problema inquinamento, intervenendo sulle cause che lo determinano, puntando alla riqualificazione delle acque del mare di Latina”. Lo afferma il vice sindaco e l’assessore all’Ambiente del Comune di Latina, Fabrizio Cirilli. Da lunedì nel tratto compreso tra Rio Martino e Foce Verde entrerà in azione il battello spazzamare, attraverso il quale sarà possibile rimuovere dalle acque rifiuti nonché le schiume solide. L’intervento avviee grazie ad un’intesa tra Comune e Provincia di Latina. “Si tratta di un intervento – dice Cirilli – che rientra in un programma di ampia portata con interventi strutturali a medio e lungo termine già pianificati dall’amministrazione comunale, attraverso l’istituzione del Tavolo per la Bandiera Blu. Ci riferiamo ad interventi che prevedono la realizzazione di impianti di fitodepurazione delle acque dei canali, di adeguamento dei depuratori e di allaccio fognario, che permetteranno di risolvere il problema inquinamento una volta per tutte eliminandone proprio le cause”. Il battello – che sarà operativo da lunedì – quotidianamente raccoglierà sotto costa e vicino alle foci dei canali, i rifiuti solidi galleggianti assimilabili a quegli urbani, che verranno smaltiti in modo differenziato nei cassonetti della spazzatura in banchina, ed effettuerà un’azione di monitoraggio e vigilanza ambientale in collaborazione con la Capitaneria e l’Arpa Lazio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto