LATINA – PIAZZA MERCADANTE
Il Pd: “Consultare i cittadini sul progetto”

Piazza del Popolo

LATINA -“Piazza Mercadante la sera è piena di persone, nonostante la piazza non esista, ci siano sterpaglie e tutta l’area sia al buio. Abbiamo avviato la consultazione con le parti sociali del quartiere, con le quali abbiamo deciso di fare un’assemblea pubblica per parlare con i dirigenti e le parti politiche. Inviteremo l’assessore ai lavori pubblici e il presidente della commissione. Vogliamo spiegare quali sono le reali esigenze di chi vive la piazza”. Ad affermarlo è la consigliera comunale del Pd, Nicoletta Zuliani, dopo aver passato una serata tra la gente che affollava Piazza Mercadante, tra i quartieri Q4 e Q5.

“Il progetto – spiega la Zuliani – è stato elaborato da un giovane architetto, ma i residenti, cioè coloro che poi vivranno quella piazza, non sono stati consultati. Si potrebbe modificarlo leggermente per renderlo più vicino ai bisogni degli abitanti. La piazza, a detta del dirigente del settore, potrà essere realizzata con la vendita di un lotto di terreno di proprietà comunale sempre in Q5. La presenza di tante persone chiarisce l’urgenza sociale di questa piazza. Noi sollecitiamo il Comune ad ascoltare i residenti, perché si tratta di un bisogno sociale forte in quartieri che sono diventati una piccola città. E le piazze sono fondamentali per aggregare le persone”.

Il Pd evidenzia anche alcuni problemi, non nuovi per entrambi i nuovi quartieri:  il trasporto pubblico di collegamento con le altre zone della città e molti lavori pubblici da ultimare. “I quartieri sono dimenticati – dice il Pd – nonostante abbiano vivacità e possibilità condivisibili con il resto della città. Il Comune si attivi”.

1 Commento

1 Commento

  1. a

    12 Luglio 2012 alle 12:16

    Create un altro posto per portare i cani a fare i bisogni,, se volete un parere andate dopo queste riunioni e troverete di tutto, cicche, barattoli di bibite, bottiglie carte varie ecc. Questo naturalmente dovrà essere fatto a spese della comunità. Dove sono i lavori che dovevano fare i consorzi che hanno costruito???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto