RETI D’IMPRESA
Nasce “Agroindustria pontina”

LATINA – È stato firmato stamattina, presso lo studio del notaio Giuseppe Celeste a Latina, il contratto di rete che segue la firma del Protocollo d’intesa per la costituzione delle reti d’impresa nelle filiere agroindustriali, avvenuta il 16 maggio scorso tra le due Associazioni, Confindustria e Confagricoltura, a livello nazionale, e avente come obiettivo quello di favorire lo sviluppo ed il progresso socio-economico delle comunità.

Nasce così, oggi, tra il Consorzio CO.SMA.RI, la Fondazione Bio Campus, Casa Oilio Sperlonga, Industria latticini Cuomo, Villa Gianna e Industria Alimentare Ottaviani, ‘Agroindustria pontina’, la prima rete di impresa nel Lazio che unisce i due mondi associativi e, soprattutto, crea le condizioni per una sinergia atta a promuovere i prodotti locali all’interno del territorio e, soprattutto, all’esterno, cogliendo tempestivamente i nuovi strumenti legislativi, il contratto di rete appunto, studiati appositamente per fronteggiare le nuove richieste del mercato.

“Agroindustria pontina – commenta così il Presidente della prima rete agroindustriale, Giuseppe Giannini di Villa Gianna – già da settembre metterà in campo azioni concrete, in termini di progetti condivisi dai partecipanti alla rete, finalizzati allo sviluppo industriale e commerciale per proporci sui mercati nazionali ed esteri in modo opportuno, rispondendo alle nuove esigenze. Siamo certi infatti – conclude Giannini – che la sinergia formalizzata stamani darà nuovo sviluppo alle eccellenti produzioni agroalimentari che il territorio pontino è capace di esprimere.”

“L’avevamo assunto come impegno il 3 luglio – commenta con soddisfazione Sergio Viceconte, Direttore generale di Confindustria Latina – alla presenza del Presidente di RetImpresa Aldo Bonomi, ed oggi manteniamo quell’importante promessa: Latina ha la prima rete agroindustriale della regione. Oggi infatti abbiamo firmato in realtà due contratti di rete: uno tra le imprese aderenti ad Agroindustria pontina, e l’altro, simbolico, tra le territoriali di Confindustria e Confagricoltura. L’Associazione degli Industriali di Latina, è stata tra le prime a credere fortemente in questo strumento di sviluppo, tanto da aderire, in qualità di socio fondatore, a RetImpresa, con l’obiettivo di creare nuove opportunità al sistema produttivo della provincia. E oggi – conclude il Direttore di via montesanto – che lo strumento che da impulso all’innovazione viene condiviso anche da Confagricoltura, possiamo dire che stiamo effettivamente sulla strada giusta per raggiungere un modo più moderno di intendere l’impresa.”

“Siamo orgogliosi di essere i primi in assoluto nel Lazio – così Mauro D’Arcangeli, Direttore di Confagricoltura Latina – e tra i primi a livello nazionale ad avere sancito questa importante collaborazione tra i due mondi produttivi che rappresentiamo, così rilevanti per lo sviluppo economico generale del nostro territorio. Confagricoltura si è avvicinata a questo nuovo strumento pochi mesi fa, ma siamo rimasti subito colpiti dalle oggettive potenzialità che offre, perché è una forma di aggregazione nuova, flessibile, che si adatta alle esigenze di aziende di ogni dimensione e di ogni settore, integrando due concetti ugualmente importanti, ma tra loro apparentemente distanti: la collaborazione su programmi condivisi ed il mantenimento dell’autonomia imprenditoriale. Proprio in virtù della sua natura – conclude D’Arcangeli – abbiamo tutte le ragioni di credere in risultati interessanti che ci impegneremo per raggiungere il prima possibile

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto