SCHIANTO MORTALE SULLA PONTINA
Denunciato il conducente del tir fermo sulla strada
Autopsia sui corpi dei due ventenni morti

Alexander Lauria in una foto dal profilo facebook

APRILIA – E’ stato denunciato Vasile Biea, il romeno di 66 anni, che guidava il tir della LKW Walter fermo sulla carreggiata della corsia nord ad Aprilia, su cui si è schiantata l’auto guidata da Francesco Massaro di Aprilia, 21 anni compiuti il 7 luglio, morto sul colpo. Accanto a lui l’amico di sempre, Alexander Lauria, 22 da compiere il 2 agosto prossimo anche lui deceduto nell’impatto. I due, che si preparavano ad una battuta di pesca, si sono trovati davanti il tir ed evidentemente non sono riusciti ad evitarlo. Sui loro corpi la Procura di Latina ha disposto l’autopsia.

Secondo gli agenti della stradale che hanno lavorato alla ricostruzione del sinistro il mezzo era diretto in un’azienda vicina al luogo dell’incidente, ma l’autista aveva sbagliato strada non imboccando la deviazione giusta. A quel punto ha rallentato e si è fermato, mentre un collega è sceso dal tir, ha scavalcato il guard rail ed è andato addirittura a suonare per chiedere informazioni. Per il camionista è scattata la denuncia per omicidio colposo, e la sanzione  per violazione delle norme del codice della strada.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto