USURA ED ESTORSIONE
Torna in carcere Piero Torsello

CISTERNA – Usura ed estorsione. Con queste accuse la Squadra Anticrimine del Commissariato di Cisterna ha arrestato ieri Piero TORSELLO, 44 enne pluripregiudicato attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale. Le indagini sono partite da una denuncia sporta al Commissariato da un ragazzo di Cisterna che a gennaio chiese a Torsello un prestito di 5 mila euro con l’accordo di restituire entro tre settimane la somma, maggiorata di 500 euro. Poi è inziato l’incubo perché nonostante avesse ottenuto la somma pattuita Torsello ha iniziato a minacciare pesantemente la sua vittima con la richiesta di ulteriori 3 mila a titolo di interessi. In una occasione il ragazzo è stato raggiunto sotto casa e sequestrato, portato in una zona in aperta campagna a Cisterna picchiato e minacciato di morte se non avesse consegnato i soldi; a quest’episodio sono seguite poi numerose intimidazioni e minacce sia nei suoi confronti che nei confronti dei suoi familiari, mediante telefonate, sms nonché con frequenti “visite” presso l’abitazione di famiglia. Torsello è tornato in carecree ieri sera.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto