ESECUZIONE A TERRACINA/4
Il Pd: “A Latina più attenzione sul riciclaggio di denaro. E serve una sezione della Dia”

Dia

LATINA – Il segretario provinciale del Pd Enrico Forte ha parlato della necessità di un maggiore impegno nella “collaborazione con la magistratura e le forze dell’ordine. L’attenzione non deve essere posta solo sulle attività criminose – afferma – ma anche sul riciclaggio del denaro sporco. Nella nostra provincia le aziende nascono e spariscono in un batter d’occhio. Va fatta una rigorosa verifica preventiva su chi sono i soggetti che avviano queste iniziative commerciali”.

E Fabio Luciani, vicepresidente del Partito Democratico del Lazio: “L’agghiacciante omicidio di Terracina conferma il grave livello d’infiltrazioni mafiose e permeabilità anche a fatti di sangue raggiunto dalla Provincia di Latina. Sarebbe dannosamente miope e irragionevole parlare ancora di un’emergenza criminalità nel nostro territorio. La realtà  impone a tutti una responsabile presa di coscienza, esiste purtroppo un fenomeno stratificato e pervasivo. La provincia di Latina e in particolare il sud pontino ha raggiunto ormai tassi di presenza della criminalità organizzata preoccupanti, che dovrebbero spingere la politica provinciale a fare fronte comune e isolare chi cerca invece di delegittimare la magistratura pontina o promuove pericolosi scontri istituzionali permanenti. La grave situazione, spinge anche a riprendere con rinnovata determinazione la difesa dei presidi giudiziari presenti e la proposta avanzata, non troppo tempo fa, in sede parlamentare da Walter Veltroni, Sesa Amici e altri deputati del Partito Democratico d’istituzione di una sezione distaccata della direzione investigativa antimafia nella nostra Provincia”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto