DE MONACO VS POLVERINI
L’assessore provinciale: “Inaudito provvedimento contro il Pdl in Regione”

Il palazzo regionale

LATINA – L’assessore ai Lavori pubblici e vice presidente della Provincia di Latina, Salvatore De Monaco, attacca l’operato della ormai ex governatrice del Lazio Renata Polverini per il provvedimento nei confronti dei quattro assessori Pdl alla Pisana.

“Il provvedimento preso dall’ex governatrice del Lazio, Renata Polverini, nei confronti dei quattro assessori regionali appartenenti al PdL lascia il sottoscritto allibito. La motivazione, tutta tecnica, di voler tagliare i costi della politica è una presa in giro, atteso che lei e la giunta, rimasta a svolgere l’ordinaria amministrazione, non si è tolta un euro dai propri compensi. Il provvedimento sa più di una vendetta o meglio l’inizio di una guerra nei confronti del nostro partito.  Senza entrare nel merito dell’operato del nostro assessore silurato, ritengo che la Polverini sia ingrata verso un partito che l’ha sostenuta, ma soprattutto nei confronti del PdL Pontino che è risultato determinante per la sua vittoria. E’ doveroso prendere posizione e credo di avere il diritto e il dovere di difendere il nostro partito in provincia, ma soprattutto il nostro amato territorio. Chi amministra gli enti locali valuti se sia il caso di imitarla con provvedimenti analoghi nella propria giunta”.

Riceviamo e pubblichiamo da

Salvatore De Monaco

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto