EX ROSSI SUD
Visari: “Impossibile avere documentazione”

Area ex Rossi Sud (foto ente Provincia di Latina)

LATINA – Il Pd torna a parlare dell’ex Rossi Sud: “Come è noto durante l’estate ci siamo occupati a più riprese della annosa vicenda della Rossi sud, una vicenda che diventa ogni giorno di più uno dei simbolici fallimenti della classe dirigente di centrodestra di Latina. Dopo decenni di impegni, investimenti e progetti, si continua ad annunciare imminenti aperture, mentre le opere si logorano per incuria, abbandono e atti vandalici. Ricordo che durante quest’anno sono stati realizzati furti per oltre 400 mila euro solo per il rame.

Così, abbiamo deciso di vederci chiaro e abbiamo chiesto a più riprese di poter avere un elenco dettagliato delle spese sostenute a qualsiasi titolo sulla rossi sud dall’inizio ad oggi. Abbiamo atteso con pazienza che passasse l’estate, che iniziasse l’anno scolastico, che come è noto impegna gli uffici in maniera straordinaria. Poi, preso atto che non ci sono stati forniti documenti e informazioni ci siamo rivolti alla direttrice generale Dott.ssa Di troia, nella speranza di avere un coordinamento delle informazioni più tempestivo. Dopo aver tentato queste strade, mi sono rivolto alla commissione consiliare competente, nella speranza che la verbalizzazione in sede ufficiale inducesse la struttura a predisporre tutta la documentazione  necessaria. Purtroppo finora nulla è dato sapere in modo ufficiale su quanto sia stato speso per la Rossi sud, quanti finanziamenti siano stati ricevuti e quali progetti siano in campo per l’utilizzo degli ampi spazi.

Adesso siamo stanchi di chiedere ciò che è un diritto di tutti i consiglieri, ma anche di qualsiasi cittadino. Se l’Amministrazione non fornirà con urgenza i documenti richiesti ci rivolgeremo al Prefetto per vedere rispettata la prerogativa di controllo e verifica che da opposizione accorta e puntuale ci compete. L’accesso agli atti è un diritto che ora appare esserci stato negato. Non lo accettiamo!

Latina è stanca delle chimere come le Terme di fogliano o dei flop come l’intermodale. Latina è stanca di bugie e depistaggi. Ciò che ci verrà negato dalla Provincia lo otterremo con l’aiuto delle autorità prefettizia”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto