FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’
Il Comune di Latina stanzia altri 318 mila euro

Patrizia Fanti

LATINA – Il Comune di Latina promuove interventi in favore di persone o nuclei familiari in difficoltà stanziando una somma ulteriore pari a 318 mila 750 euro. “Sono particolarmente soddisfatta – afferma l’Assessore ai servizi Sociali Patrizia Fanti – perché nonostante le difficoltà anche questo anno,è stato possibile reperire ulteriori fondi per alleviare le difficoltà ed il disagio in cui versano molti nostri concittadini e loro famiglie. Mi auguro sia possibile incrementare ulteriormente la somma stanziata in sede di assestamento di bilancio. Un grazie particolare va al Consiglio Comunale per la sensibilità dimostrata. Lo stanziamento è solo il primo passo – continua l’Assessore – in quanto è in predicato l’approvazione da parte della Giunta della delibera relativa all’avviso pubblico per l’erogazione del contributo una tantum. L’intervento consiste nell’erogazione di una somma il cui ammontare varia a seconda del numero dei componenti ed è da intendersi come contributo “una tantum” e non a rimborso. Potranno beneficiare dello stesso – continua l’Assessore – i cittadini residenti nel Comune di Latina. Saranno ammessi al beneficio i nuclei anagrafici con reddito ISEE inferiore o uguali a € 5.429,90 e i nuclei familiari o persone che non percepiscono contributi economici straordinari o finalizzati. La graduatoria dei beneficiari il contributo sarà elaborata tenendo conto della situazione socio-economica di ciascun richiedente. La somma dei punteggi dei due criteri “disagio” e “reddito” stabilirà il posto nella graduatoria.”

“Nell’ambito del programma di aiuto alle famiglia in difficoltà – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Patria Fanti – anche grazie ai fondi stanziati dalla Regione Lazio, il Comune di Latina concede ogni anno a chi ne fa richiesta un contributo per il pagamento del canone di locazione. È un’iniziativa utile a limitare il problema dell’emergenza abitativa dal momento che le richieste degli alloggi popolari sono in aumento e gli immobili disponibili sono insufficienti.
Le domande sono state presentate a valere sul bando pubblicato dall’Amministrazione comunale e da oggi è stata resa pubblica su internet e sull’albo pretorio del Comune di Latina la graduatoria degli aventi diritto al contributo per il pagamento dei canoni di locazione relativi al 2011.
Sono pervenute – conclude l’Assessore Fanti – 1595 domande di cui ammesse 1433 ed escluse 162. La graduatoria può essere consultata anche presso gli uffici dei servizi sociali dove potranno essere richieste delucidazioni. Gli esclusi possono presentare ricorso entro 30 giorni ovvero entro il 28 ottobre 2012”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto