FORMIA – TROVANO IL LADRO IN CASA
Il malvivente finge di svenire: arrestato

Furto in villa

FORMIA – Notte di paura, quella di sabato, per una famiglia di Formia. Al loro rientro da una serata, i padroni di un appartamento, si sono accorti che la serratura era stata forzata e, entrando in casa, che c’erano ancora alcuni rumori sospetti. Si trattava di un ladro. Hanno chiamato una guardia giurata di loro conoscenza, che a sua volta ha subito avvisato la polizia. Al loro arrivo, gli agenti della volante del commissariato di Formia, diretto dal vice questore Paolo Di Francia, hanno fatto immediatamente una perlustrazione dell’appartamento, scoprendo il ladro al secondo piano. Era riverso a terra, ma solo in apparenza privo di sensi. L’uomo, un cittadino romeno di 48 anni – Georgi Angelov Uzunov il suo nome – a quanto sembra, stava in realtà cercando di applicare uno stratagemma per evitare l’arresto: fingersi svenuto. Il trucchetto però non ha funzionato: il 48enne è finito in manette ugualmente e il magistrato di turno ha stabilito per lui la traduzione nel carcere di Latina. In casa sono stati trovati arnesi da scasso ed in particolare una grossa tenaglia utilizzata per forzare le serrature dell’abitazione, che sono stati sequestrati, mentre la refurtiva ritrovata in tre borsoni è stata restituita ai proprietari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto