FURTI E RAPINE
Fioccano condanne in Tribunale

Tribunale di Latina

LATINA – E’ stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione a fronte di una richiesta del pm di tre anni e sei mesi. E’ la sentenza emessa oggi dal giudice del Tribunale di Latina Laura Matilde Campoli nei confronti di Carmine Minticelli, 44 anni, originario di Napoli accusato di aver tentato di mettere a segno una rapina nell’ufficio postale di Borgo Montello. I fatti contestati risalgono allo scorso febbraio. Sono stati condannati invece entrambi a sei anni di reclusione, Angelo e Massimiliano Cangianiello, i due fratelli accusati di tre rapine, due furti e una violenza ai danni di un uomo residente nel capoluogo pontino, gli episodi risalgono all’agosto del 2009 ed erano avvenute a Latina. La parte offesa è un uomo di 26 anni che aveva denunciato gli episodi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto