RAPINA DA ACQUA&SAPONE
I tre indagati restano in carcere

Il Tribunale di Latina

LATINA – Sono stati interrogati oggi dal gip di Latina Nicola Iansiti i tre uomini accusati di aver rapinato il negozio Acqua & Sapone di via Nervi a Latina. Il gip ha convalidato l’arresto e i tre uomini restano in carcere. Salvatore Sgrò 33 anni di Tor San Lorenzo, già noto negli archivi delle forze dell’ordine, ha ammesso le accuse accollandosi la responsabilità. L’altro indagato, uno straniero di origine romena, si è avvalso della facoltà di non rispondere, mentre un terzo uomo – un incensurato che lavora come pizzaiolo a Tor San Lorenzo – ha negato tutto. I tre erano stati arrestati lunedì sera al termine di un inseguimento nel corso del quale erano stati esplosi dai carabinieri, a scopo intimidatorio, alcuni colpi di pistola. La fuga dei tre era finita a Campoverde, vicino Aprilia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto