TERREMOTO IN CONSIGLIO REGIONALE
Finanza alla Pisana per acquisire atti su fondi Pdl

Consiglio regionale

LAZIO – La Guardia di finanza ha fatto irruzione oggi nella sede della Regione Lazio. L’ex coordinatore Fiorito si è autosospeso e lo scontro è aperto nel centrodestra romano. Un venerdì da terremoto per la politica laziale, sia politico sia giudiziario. Franco Fiorito, l’ex capogruppo del Pdl in Regione, si è autosospeso dal partito, comunicando la sua decisione al segretario nazionale Angelino Alfano.

La Guardia di finanza, ricevuto il mandato dalla Procura di Roma, ha perquisito sia sede del consiglio regionale alla Pisana, sia l’abitazione e nell’ufficio di Fiorito. Obiettivo delle Fiamme gialle, acquisire tutta la documentazione sui fondi erogati ai gruppi politici sia di maggioranza che di opposizione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto