URBANISTICA VOLUMI ZERO
Cozzolino: la ricetta-Renzi per Latina”

LATINA – La ricetta-Renzi per l’urbanistica farebbe bene a Latina.  Lo sostiene Alessandro Cozzolino, consigliere comunale del Partito democratico, che propone «una nuova pagina urbanistica attraverso il piano strutturale a volumi zero, con un freno alle nuove costruzioni e il riutilizzo di immobili dismessi e riqualificati». Proprio come già ha fatto Matteo Renzi, sindaco di Firenze e ora candidato alle primarie del Pd, attorno al quale, anche a Latina, è nato un gruppo di sostegno.

«Si tratta di una nuova governance degli spazi urbani – spiega Cozzolino -, mantenendo e riqualificando le metrature cubiche senza aggiungerne di altre. Credo sia un provvedimento necessario per latina, un città in cui si costruisce troppo e le case restano invendute. Uno sviluppo sostenibile – spiega ancora il consigliere del Pd – perché sarà utilizzato suolo per costruire solo se da altre parti si abbatte, questa è la logica dei “Volumi zero”. Il piano incentiverà il recupero di strutture abbandonate che oggi versano nel degrado e verranno invece rimesse a nuovo. Le imprese e tutto il settore edilizio, mantenendo la tradizionale attività, troveranno nuovi e interessanti sbocchi di mercato».

Il piano strutturale a volumi zero prevede, oltre al limite imposto al consumo di suolo, anche un ruolo centrale del verde pubblico e delle piazze come luoghi di aggregazione.

 

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto