LATINA AMBIENTE
Approvata la mozione sulla verifica dei conti

Il logo della società

LATINA- Il consiglio comunale di Latina ha approvato con i voti della maggioranza e l’astensione dell’opposizione, una mozione sulla gestione della Latina Ambiente che prevede il proseguimento della verifica sui conti della Latina Ambiente e l’eventuale presa in carico da parte del Comune della Tia anche per il triennio 2006-2009.

“Come evidenziato oggi in aula dagli interventi di tutti gli esponenti della maggioranza – si legge in una nota del Comune – la mozione-documento, nel condividere e apprezzare il lavoro compiuto dal sindaco e dagli assessorati comunali, è finalizzata a continuare il percorso finora intrapreso per raccogliere tutti gli elementi che possano poi consentire all’amministrazione di prendere una decisione sul futuro della gestione di Latina Ambiente, decisione a tutela degli interessi della città e che verrà adottata dopo un ulteriore passaggio in Consiglio comunale”.

Dal canto suo, l’opposizione resta critica: “La nostra intenzione – affermano i consiglieri del Pd in una nota – era quella di aprire un confronto costruttivo con la maggioranza, perché siamo preoccupati di quanto sta emergendo e pensiamo che la situazione finirà con il determinare uno sbilancio che dovrà essere compensato con le bollette degli utenti. Per questo abbiamo chiesto alla maggioranza di adottare un percorso chiaro, che prevedesse la fotografia dell’attuale buco finanziario, l’individuazione del fondo svalutazione crediti a copertura, e soprattutto che individuasse una serie di controlli per monitorare la società. A fronte di questo abbiamo dichiarato la nostra disponibilità ad aderire alla proposta della maggioranza per valutare l’opportunità di aprire una verifica sulla bollettazione degli anni 2006/2009. Purtroppo questo non è stato possibile:  l’impostazione della Lista Cirilli è populistica e demagogica e fino a oggi ha creato estrema tensione nel consiglio comunale e nella Latina ambiente,e ha provocato la rottura del dialogo istituzionale e l’indebolimento dell’asset societario della Latina ambiente. Situazione che ha come effetto immediato i pessimi risultati che ogni giorno si vedono in città, segnalati anche nelle classifiche dell’ecosistema urbano, che ci vedono scendere sulla raccolta differenzia, e che vede la città sommersa dai rifiuti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto