ASCOLTA RADIO LUNA ASCOLTA RADIO IMMAGINE ASCOLTA RADIO LATINA  

PARCHEGGIO GRATIS AI DISABILI
Il Pd presenta una interrogazione al Comune

Strisce blu

LATINA – “L’amministrazione si impegni ad adottare tutti i provvedimenti necessari per consentire la sosta gratuita per i disabili negli stalli delimitati dalle strisce blu nelle more dell’approvazione del nuovo piano sosta”. Giorgio De Marchis, capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale, e Fabrizio Porcari, consigliere comunale del Pd, hanno presentato un’interrogazione scaturita dalla vicenda delle multe comminate ai disabili.
“Nonostante nel febbraio 2012 – ricorda De Marchis – l’amministrazione comunale di Latina sbandierava un accordo tra l’assessorato alla viabilità e le organizzazioni rappresentative delle persone diversamente abili che stabiliva la gratuità della sosta sulle strisce blu per le autovetture munite del contrassegno disabili”.
Un provvedimento amministrativo che si era reso necessario dopo che nel 2009 la Corte di Cassazione con sentenza aveva stabilito che i disabili dovessero pagare la sosta a pagamento lasciando alle amministrazioni locali la facoltà di esenzione delle categorie.
“Purtroppo però l‘amministrazione comunale dal 2009 ad oggi non ha dato seguito all’impegno preso con le associazioni – sostiene Porcari – e di conseguenza la polizia municipale in questi giorni sta sanzionando i disabili che commettono l’infrazione”.
Quindi la mozione urgente con la quale gli esponenti del Pd De Marchis e Porcari vogliono impegnare il sindaco nella sua veste di delegato ai trasporti e alla viabilità “a prevedere nel capitolato del bando per il nuovo Piano sosta, che dovrà essere approvato entro la fine del 2012 la sosta gratuita per le autovetture con contrassegno disabilità nelle zone delimitate dalle strisce blu” e di impegnarsi a mettere in campo tutte le azioni necessarie per mantenere fede a quell’accordo che garantiva il parcheggio gratuito ai disabili nel centro cittadino.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto