EX GOODYEAR, NUOVO PROCESSO
Rinvio a giudizio per altri 11 dirigenti

Tribunale di Latina

LATINA – Si è svolta oggi l’udienza preliminare per omicidio colposo plurimo e lesioni aggravate nei confronti di 11 ex dirigenti della Good Year italiana, accusati di aver provocato la morte per tumori e linfomi dovuti alle cattive condizioni di lavoro nella fabbrica di Cisterna. Ad aver causato la morte e la malattia a centinaia di operai amianto e altre sostanze tossiche, secondo quanto confermato dal perito della Procura di Latina. La prima sentenza emessa dal Tribunale di Latina ha già condannato a 21 anni complessivi di reclusione i dirigenti, la corte d’appello deciderà se confermare o meno la sentenza il prossimo 16 gennaio.
Oggi altri 11 ex dirigenti nazionali e locali della multinazionale della gomma sono stati rinviati a giudizio dal giudice del Tribunale di Latina Lorenzo Ferri. L’udeinza si svolgerà il 25 marzo del 2012. In caso di condanna gli imputati rishciano altri anni di reclusione e potrebbe non essere più concessa la sospensione della pena. I legali degli imputati sono Maurizio Bellacosa e Francesco Dottore. Le numerose parti civili sono assistite dagli avvocati Luigi Di Mambro, Mario Battisti, Michela Luison, Cristina Michetelli e Cristiano Montemagno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto