GAETA CITTA’ DEL GIOCO DA TAVOLO
Nove giorni di eventi e tornei

GAETA – Gaeta partecipa alla seconda edizione della manifestazione “La settimana del gioco in scatola”, dal 10 al 18 novembre,  un  progetto ludico nazionale che ha l’obiettivo di far riscoprire agli italiani la cultura del gioco e i valori educativi trasmessi dai giochi in scatola, oltre alla voglia di stare insieme.

Il Consorzio Gaeta Games avrà il compito di organizzare una serie di eventi durante la settimana del gioco utile per concorrere all’accumulo del punteggio e vincere il titolo di  “Città del Gioco 2012”. Arbitro ufficiale dell’evento sarà il Adriano Nardone che dovrà documentare fotograficamente tutte la partite disputate sul territorio comunale nelle varie location adibite alla manifestazione.

“Si partirà  – spiegano  gli organizzatori  – con una maratona di gioco sabato 10 novembre dalle ore 15 alle ore 24 presso la Ludoteca Comunale “Sebastiano Conca” in Via dei Frassini con vari tavoli allestiti con i giochi più conosciuti da grandi e piccoli (Cluedo, Taboo, Forza 4, Indovina chi?, Trivial Pursuit, Twister, Monopoly, e tanti altri). Proprio tutti avranno la possibilità di divertirsi grazie al network di locali, tra cui pub e librerie, dando la possibilità di improvvisare tornei o lanciarsi in divertenti sfide dall’happy hour fino alle ore piccole”.

Il programma dei tornei della 9 giorni di competizione potrà essere visualizzato sul sito ufficiale dell’evento nazionale www.staserasigioca.it  che pubblica anche la classifica. Gli aggiornamenti del programma potranno anche essere seguiti sul sito dell’Associazione Horus all’indirizzo www.horusclub.it o sulla gruppo Facebook “Horus Club”.

La settimana del gioco in scatola inoltre, sostiene l’iniziativa “Non nasconderti dal gioco, nasconditi per gioco” promossa da Pepita, Cooperativa sociale specializzata nella realizzazione di progetti educativi e sociali. Saranno coinvolti, a questo proposito, molti oratori sparsi su tutto il territorio nazionale, che animeranno eventi e speciali giornate dedicate alle famiglie e ai loro bambini.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto