SPACCIA EROINA FUORI SCUOLA
In carcere un tunisino

LATINA – I carabinieri lo hanno sorpreso fuori dal Liceo Majorana in Via Sezze, con in tasca 13 dosi di eroina. E’ stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Latina con l’accusa di detenzione a fini di spaccio un cittadino tunisino, in Italia senza fissa dimora. I carabinieri lo stavano tenendo d’occhio, insospettiti dalla sua presenza nei pressi della popolosa scuola superiore.

Nel corso del processo per direttissima celebrato questa mattina in Tribunale, il giudice ha stabilito la detenzione in carcere per il pusher. L’imputato ha sostenuto che la droga era per uso personale, una versione a cui il giudice non ha creduto. Il processo è stato rinviato al prossimo 13 dicembre quando sarà definito.

I carabinieri hanno intensificato i controlli antidroga proprio fuori dalle scuole a fronte dell’aumentato consumo di stupefacenti in particolare fra i giovani.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto