VERTENZA LATTE
Il Comune di Cisterna scende in campo

Vertenza latte

CISTERNA DI LATINA –  “E’ necessario rimettere l’agricoltura e il settore primario al ‘centro’ dell’iniziativa istituzionale e politica. Sono tante le questioni aperte che mettono a dura prova la sopravvivenza delle aziende agricole come il blocco del prezzo di conferimento del latte ai caseifici e alla Centrale del Latte di Roma, le problematiche collegate alla commercializzazione del latte alimentare, quelle collegate alla trasformazione e all’ingresso di prodotti semilavorati e polverizzati da altri paesi comunitari, la tutela della tipicità delle nostre produzioni”. A parlare è l’assessore Adolfo Marini, che schiera il Comune di Cisterna al fianco delle iniziative della Coldiretti vòlte alla soluzione dei problemi legati al conferimento del latte bovino. “Queste problematiche – continua l’assessore – sono tutte drammaticamente presenti nel territorio del comune di Cisterna di Latina e pontino, nel quale oltre a quello zootecnico, soffrono gli altri settori caratterizzanti le produzioni agricole del nostro territorio: settore orto-frutticolo, settore vivaistico, le produzioni tipiche collinari e della piana come vino, olive, olio, e kiwi”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto